Tappa 11

RITROVO DI PARTENZA

 

San Marino

INCOLONNAMENTO

 

KM 0, VIA UFFICIALE

 

KM

 

72.5

ARRIVO

 

Cesenatico

ORARIO DI ARRIVO

 

Tappa 11 | 15 Ottobre 2020 | 72.5 km

San Marino >
Cesenatico

San Marino

San Marino è la meta ideale per chi ama la natura e la vacanza attiva. Ricca di sentieri e percorsi da scoprire a piedi o in sella ad una comoda ebike, accompagnati da una guida esperta, San Marino offre notevoli spunti di interesse naturalistico e panoramico, permettendo di ammirare il Monte Titano a trecentossesanta gradi.

Enogastronomia

San Marino vanta una ricca tradizione enogastronomica: apprezzatissimi in tutto il mondo sono i prodotti del Consorzio Terra di San Marino (l’olio extravergine di oliva, il miele, i formaggi, il pane, le carni), la torta Tre Monti, il dolce tipico della Repubblica e i vini della Cantina di San Marino (il Tessano, il Brugneto, il Sangiovese, lo Sterpeto e il Caldese).

Luoghi di interesse

La Repubblica di San Marino è meravigliosa da vivere tutto l’anno grazie a eventi imperdibili ed  esperienze esclusive. La tradizione culturale e i valori di libertà sono rimasti invariati nei secoli, motivo per cui l’UNESCO ha inserito i centri storici di San Marino e Borgo Maggiore e il Monte Titano, nella lista dei Beni Protetti. Moltissime le attrazioni, tra cui le tre Torri, la Basilica del Santo, la Chiesetta di San Pietro, il Museo di San Francesco, il Museo di Stato e la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea. Nella splendida cornice di Piazza della Libertà è possibile ammirare il Palazzo Pubblico, sede del Consiglio Grande e Generale, presso il quale si svolge il Cambio della Guardia.

Cesenatico

Cesenatico, una delle perle della riviera romagnola. Preparatevi ad un soggiorno indimenticabile in questo borgo di mare che rimarrà nel vostro cuore. La regina assoluta della nostra città è la spiaggia, con il suo litorale sabbioso che si estende per sette chilometri da Zadina, dove la folta pineta lambisce la spiaggia offrendo un fresco relax all’ombra dei pini, sino a Valverde e Villamarina, paesi che durante l’estate si riempiono di vita. Per decidere dove soggiornare non c’è che l’imbarazzo della scelta,le strutture ricettive sono tante e di tutte le categorie. Il comfort la fa da padrone anche negli stabilimenti balneari, accoglienti ed attrezzati con servizi all’avanguardia. Ma non finisce qui, perchè Cesenatico è anche una terra tutta da gustare, guardatevi attorno, i ristoranti e le trattorie sono pronte a  farvi assaporare i piatti tipici della cucina marinara. Il centro storico poi… è un vero e proprio gioiello dove si respira ancora l’atmosfera dell’antico borgo di pescatori, pronto ad animarsi con un calendario eventi ricco per tutti i gusti e in ogni stagione. Preparatevi allora amici perché, ne siamo certi, di Cesenatico c’è da innamorarsi.

Enogastronomia

Cesenatico è una delle mete gastronomiche più conosciute ed apprezzate nel panorama nazionale, i ristoranti sono tanti e sono aperti e frequentati durante tutto l’anno. Provare per credere, vale davvero la pena fermarsi a mangiare in uno dei luoghi più suggestivi della città, sulle rive del porto canale. Qui si alternano caratteristiche trattorie ed osterie che preparano succulenti piatti di pesce realizzati secondo la migliore tradizione marinara, ma anche locali più raffinati, dove chef stellati di fama internazionale elaborano le ricette più innovative, il tutto accompagnato ovviamente dall’immancabile piadina romagnola e dal buon vino Sangiovese.

Luoghi di interesse

Il Porto canale è un vero e proprio simbolo per Cesenatico, l’emblema dell’identità marinara che da sempre la contraddistingue e racchiude l’anima e il cuore della cittadina. Volgete ora gli occhi al suo suo tratto più antico e caratteristico, qui hanno sede la sezione galleggiante del Museo della Marineria, con le sue barche tradizionali e le coloratissime vele al terzo, la sezione a terra che ospita oggetti, documenti e strumenti d’uso della marineria e l’Antiquarium Comunale dove sono esposti reperti e testimonianze risalenti soprattutto al periodo romano. Guardate ora quell’edificio che laggiù si affaccia sul canale, è la casa-museo dello scrittore e poeta Marino Moretti, che conserva, oltre agli arredi originali e alla biblioteca, l’archivio con i manoscritti e le lettere dell’autore. La storia e la cultura del nostro territorio sono indissolubilmente legate al mare è vero, ma non solo. Spostiamoci ora in un altro piccolo scrigno di vita culturale di Cesenatico, Il Teatro.  Inaugurato nel 1865 la sua facciata neoclassica in cotto cela un piccolo tesoro che anima la vita della città in tutte le stagioni

Storia

L’atmosfera di Cesenatico è unica ed inimitabile anche perchè è ricca di storia. Pensate che le origini dell’attuale Cesenatico risalgono al 1314, quando venne costruito il porto dove in epoca romana sorgeva l’antica Ad Novas. Ancora oggi in ogni angolo della città si respira l’atmosfera del borgo marinaro, scoprite i suoi stretti vicoli, le caratteristiche case colorate dei pescatori che ci circondano, i suggestivi scorci e le pittoresche piazzette. Una in particolare dove vogliamo condurvi ora è quella delle Conserve, dove un tempo nei suoi caratteristici pozzi, veniva conservato il pesce durante l’inverno. Cesenatico però non racchiude soltanto la storia del mare, ma la città è legata indissolubilmente anche a due personaggi illustri che qui si sono fermati: Leonardo Da Vinci e Giuseppe Garibaldi: il primo nel 1502 realizzò il disegno del porto, il secondo nel 1849 si imbarcò proprio da Cesenatico alla volta di Venezia assediata dagli austriaci.