Tappa 20

RITROVO DI PARTENZA

 

Madesimo

INCOLONNAMENTO

 

-

KM 0, VIA UFFICIALE

 

13.50

KM

 

31.5

ARRIVO

 

Valle Spluga/Alpe Motta

ORARIO DI ARRIVO

 

14.58

Tappa 20 | 29 Maggio 2021 | 31.5 km

Madesimo >
Valle Spluga/Alpe Motta

Madesimo

In epoca preistorica esisteva già la via attraverso il passo Spluga. Nella metà dell’800 Campodolcino e Madesimo si affermano come località di soggiorno. Nel 1911 in Valle Spluga il TCI organizza la ‘prima settimana d’inverno” e l’apertura degli impianti sciistici favorisce lo sviluppo della valle, ora paradiso delle vacanze.

Luoghi di interesse

Natura e nuclei rurali, incorniciati dalle Alpi Retiche, la nostra è terra ricca di cascate e laghi alpini, numerose escursioni come il Cardinello la Via Spluga.
Inoltre: Nostra Signora d’Europa, l’itinerario Carducciano, il Giardino Alpino Valcava, i Carden in legno.
Museo di valle a Campodolcino Muvis, Chiavenna e i dintorni.

Attività su mobilità eco sostenibili

Noleggi Ebike con tour guidati, nuove ciclabili in progetto. A Madesimo ZTL pedonale, in tutta la valle strade a traffico limitato ciclopedonali. 4 colonnine di ricarica gratuita auto. Funicolare e cabinovia ad alimentazione elettrica. Previste motoslitte elettriche nel 2022

In tavola

Genuinità dei piatti dai pizzoccheri ai gnocchetti bianchi, bresaola e violino di capra, formaggi e burro d’alpe, torta fioretto. Le patate di Starleggia, i piccoli frutti, delicato miele di rododendro. Cucina tipica da gustare al ristorante, e prodotti per un gustoso ricordo della vacanza.

Vini

Il Nebbiolo in Valtellina è storia millenaria, un’uva locale che dialoga con la roccia. Primeggiano i DOCG Valtellina Superiore e lo Sforzato ottimi da abbinare con carni e formaggi.

Valle Spluga/Alpe Motta

Campodolcino in Valle Spluga è un paese della Valchiavenna che si trova sulla via che congiunge Chiavenna al Passo della Spluga; località turistica ideale per quanti cercano un luogo tranquillo e adatto per trascorrere una vacanza sia in estate che in inverno. Da non perdere il Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo.

In Tavola

La cucina valchiavennasca è esaltazione dei prodotti del territorio in perfetto equilibrio tra fedeltà alla tradizione e curiosità per l’innovazione. La tipica Brisola, il Violino di Capra (presidio Slow Food), i pizzoccheri bianchi, le patate di Starleggia.

Vini

Vini Valtellinesi, vitigno nebbiolo o “chiavennasca” Valtellina wines, from nebbiolo or “chiavennasca” grape varieties.