Senza categoria

Giro-E 2020, anteprima a CosmoBike

Verrà svelato sabato 15 febbraio a Verona, in occasione di CosmoBike Show, il Giro-E 2020, seconda edizione dell’unico evento a tappe al mondo riservato alle bici a pedalata assistita.
Molte sono le novità di quest’anno. La straordinaria esperienza del 2019, prima edizione di Giro-E dopo la numero zero del 2018, ha indicato la strada per rendere questa bike experience ancora più indimenticabile per i partecipanti e appetibile da un punto di vista delle opportunità di comunicazione e business per team e sponsor.
Un grande lavoro è stato fatto con le città di partenza, che saranno tutte dedicate a Giro-E. Con una tabella di marcia più “rilassata”, sarà possibile fare conoscere alla cittadinanza e agli ospiti non solo il “clima Giro”, ma anche le molteplici possibilità offerte dalle e-bike, che consentono di vivere il ciclismo e il cicloturismo in un modo nuovo. Giro-E si conferma così ambasciatore da un lato del mondo elettrico e dall’altro dell’Italia come Paese più bello del mondo. Con i suoi percorsi lontani dalle rotte del turismo di massa, il Giro-E, che si svolge negli stessi giorni e sullo stesso percorso del Giro d’Italia, esalta la bellezza dell’Italia rurale e appenninica, delle grandi montagne e dell’entroterra. Grazie alle bici dotate di motore elettrico, oggi tutti possono vivere esperienze prima riservate a ciclisti super allenati e godere di paesaggi mozzafiato. Una possibilità che ha ricadute economiche non indifferenti: ogni anno, per esempio, sono oltre 80 milioni i turisti del Nord Europa (Austria, Finlandia, Germania e Paesi Bassi) che scelgono l’Italia per le loro vacanze (fonte: Enit-Agenzia nazionale del turismo), spesso in modalità “attiva” sotto forma di trekking e cicloturismo.
E questo è solo uno degli aspetti che rendono Giro-E uno dei più innovativi format del mondo della bici. (ldc)

68 Comments

Leave a Reply