Senza categoria

GIRO-E TAPPA 5

By 13/05/2021 Maggio 19th, 2021 No Comments

La quiete che precede la tempesta. Giro-E tappa 5 è il grande racconto della Via Emilia, con tutte le storie che si porta dietro. Solo pianura, oggi, da Faenza a Cattolica, 90 chilometri, dislivello zero. Si diceva, la quiete che precede la tempesta. Perché domani, tappa 6, si scatenerà “l’inferno” e il Giro-E edizione 2021 manderà in scena la sua prima tappa a quattro stelle: da Castelsantangelo sul Nera ad Ascoli Piceno, per un bel 2100 metri di dislivello positivo. Ma è domani, appunto. Oggi è stata una passeggiatona, resa frizzante dalle prove di regolarità nelle quali i team devono lottare contro il tempo e che aggiudicano la Maglia Rossa al leader della classifica regolarità, come pure la prova speciale che dà diritto alla Maglia Verde – Ride Green riservata al leader di tale prova. A Cattolica, neanche il tempo di una piada o di un piatto di sardoncini accompagnati da un Trebbiano di Romagna che la carovana elettrica si è messa subito in movimento: lunghissimo il trasferimento fino alla partenza dell’indomani, nelle Marche, provincia di Macerata. “Dura” la vita dei ciclisti da Giro, seppure elettrici.

Il personaggio del giorno è Miklos Krisch, da Vienna. Classe 1978, Miklos rappresenta il tour operator Eurocycle Rad Reisen, specializzato in viaggi in bicicletta in tutta Europa. Sta pedalando da alcune tappe con il team ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, sponsor della Maglia Arancio per il Leader della Classifica Generale. ENIT da tre anni porta al Giro-E giornalisti, influencer, blogger e vlogger di tutto il mondo affinché raccontino ai loro lettori o seguaci. Un’importantissima attività di promozione per l’Italia, per fare scoprire al mondo il nostro territorio e tutte le sue bellezze e opportunità turistiche.
“Siamo un tour operator di Vienna”, racconta Miklos. “I nostri clienti sono soprattutto tedeschi, canadesi, americani, australiani e naturalmente austriaci. Per loro l’Italia è una delle migliori destinazioni possibili. Per chi ama pedalare, come i nostri clienti, l’Italia ha caratteristiche perfette: sole, paesaggi straordinari, strade bellissime che si prestano a pedalate di ogni tipo. I tour più popolari sono quello del Lago di Garda, poi Venezia, il percorso da Venezia a Trieste, il Carso e chiaramente le Alpi, la meta più ambita dai ciclisti più in forma. Nella maggior parte dei casi offriamo bici in affitto, soprattutto nei tour organizzati direttamente da noi. La maggior parte dei clienti ha più di cinquant’anni. Molte sono le famiglie, ma i genitori sono sempre di quell’età. Per quanto riguarda la Pandemia, la situazione sta migliorando. Ora tutti vogliono uscire e divertirsi e noi siamo già pieni di prenotazioni per l’Italia”.

LE MAGLIE

Maglia Arancio Leader Classifica Generale – ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo
Maglia Viola Leader Classifica Sprint – Emika-E Powers
Maglia Verde-Ride Green Leader Classifica Prova Speciale – Toyota
Maglia Rossa Leader Classifica Regolarità – Agenzia Nazionale del Turismo
Maglia Gialla Leader Classifica Master – ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo
Maglia Bianca Leader Classifica Giovani – RCS Sport