TAPPA 16 2019

Tappa 16 | 30 Maggio 2019 | 114 km

Valle di Cadore >
Santa Maria di Sala

Valle di Cadore

Coming soon

Santa Maria di Sala

S. Maria di Sala è una cittadina di circa 18.000 abitanti a pochi chilometri da Venezia e dalle città di Padova e Treviso. Gran parte del territorio comunale insiste su una delle molte Centuriazioni romane, chiamate comunemente Graticolato, risalente all’epoca augustea (Primo secolo a.C. – Primo secolo d.C.). Tra i monumenti meglio conservati troviamo Villa Farsetti. La Villa,costruita nella metà del ‘700, prende il nome dalla committenza dell’abate Filippo Farsetti su progetto dell’architetto senese Paolo Posi. Centro culturale e sede espositiva, la struttura ospita, in occasione del 102° Giro d’Italia, il Quartiertappa, vero cuore pulsante della corsa rosa.<br />

Gastronomia

Nei numerosi locali sparsi nella campagna salese, si possono gustare prodotti tipici della zona, dal baccalà declinato nelle varie versioni (in tècia, in bianco, alla vicentina e mantecato) al radicchio (Santa Maria di Sala è zona di produzione del radicchio variegato di Castelfranco Igp e del radicchio rosso di Treviso precoce Igp); tra le specialità il pesce tipico del veneziano e le carni alla griglia insieme ai tradizionali salumi della zona.<br />

Luoghi di interesse

Oltre a Villa Farsetti con il suo grande parco, da citare il borgo di Stigliano, luogo in cui già dall’anno Mille fu costruita una fortezza, dove già sorgeva un castrum romano, fortezza che poi i Carraresi e i Veneziani trasformarono nel castello oggi visibile. Di rilievo anche la chiesa parrocchiale di Santa Maria di Sala, edificata nel 1600, inserita un tempo nelle strutture del potere dei feudatari. Una visita la merita, infine, Caltana con la Villa Piatti, antica costruzione del XVII secolo,  e la settecentesca chiesa della frazione.<br />

Storia

Origine:  Paleoveneta, ma il suo caratteristico assetto territoriale risale alla colonizzazione romana.<br />